Cosa fa un SMM

Cosa fa un SMM

Effettivamente è vero.

C’è ancora poca chiarezza sul ruolo del social media manager all’interno di un azienda, specialmente quando si parla di piccole e medie aziende con pochi dipendenti e/o a conduzione familiare e questo molto spesso genera  false aspettative su questa figura professionale.

Si, hai letto bene.

Il social media manager è un professionista in quanto ha il compito di progettare, gestire e curare la comunicazione di un’ azienda sui canali social in maniera coerente e in linea con la filosofia e la mission aziendale.

E’ una figura che copre un ruolo di estrema responsabilità, che conosce le dinamiche aziendali e che è in grado di rappresentare al meglio la tua azienda sui social!

Sicuramente vi chiederà un salario più alto delle 100,00 euro che date al vostro nipote o cugino smanettone ma potete star certi che si tratterà di denaro investito che produrrà un ritorno ( documentabile ) non una spesa a “fondo perduto” .

Per saper riconoscere un social media manager improvvisato da un professionista è necessario prendere in considerazione alcuni elementi-chiave. Qui te ne indico 8 + una considerazione finale 😉 !

 

8 elementi-chiave +1 per sapere cosa fa ( o dovrebbe fare ) per la tua azienda un Social Media Manager

1- Un social media manager professionista non inizia MAI  a pubblicare contenuti prima di aver presentato una DIGITAL STRATEGY a medio o lungo termine. La strategia digitale è di fondamentale importanza per la buona riuscita della comunicazione sui social media ( e per buona riuscita intendo il raggiungimento degli obiettivi predefiniti con l’azienda) ;

2- Un social media manager professionista non fa mai promesse di facili aumenti di fatturato in breve tempo e sopratutto non ti assicura risultati rosei in assenza di budget mensile da investire in sponsorizzazioni,

3- Un social media manager professionista non improvvisa, pianifica la sua strategia insieme al direttore marketing dell’azienda tenendo conto delle brand guidalines e presenta in anticipo il  piano editoriale comprensivo di : testi, grafiche/video e eventuali campagne o post sponsorizzati ;

4-Il social media manager professionista non è un grafico e a volte nemmeno un editor è colui che si occupa della strategia quindi molto spesso lavora con un team di professionisti;

5-Il social media manager professionista è molto attento alle novità dei vari social network (che sono all’ordine del giorno) monitora costantemente la web reputation del suo cliente ed interviene tempestivamente quando ce n’è bisogno.

6-Il social media manager professionista non è un esecutore è un creativo e capiterà che si opporrà a ciò che gli chiedete di fare se questo non è in linea con la comunicazione che ha progettato per la vostra azienda;

7-Il social media manager professionista parla con i numeri alla mano. Contatti acquisiti, vendite effettuate, tasso di engagement, persone coinvolte sono il suo pane quotidiano.

8-Il social media manager professionista ha un portfolio clienti e delle case history da presentarvi altrimenti è un improvvisato.

9-Il social media manager professionista a volte vi starà sulle palle, ma vi porterà dei risultati e lo amerete per questo.

Siete d’accordo? Avete avuto esperienze positive o negative? Raccontatemi la vostra esperienza!

One Comment
Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *